castello di quart

Iradoki aldaketa bat

Museo

0 iruzkinak

castello di quart

DETTAGLI

  • Belvedere (Ingurua)

    Il castello si presenta come un agglomerato di più corpi di fabbrica dislocati all’interno di un recinto fortificato che segue l’andamento naturale di una impervia balza rocciosa.Il donjon, fondato sul punto più alto del roccione, la disposizione funzionale dei singoli edifici, l’esistenza della cappella ed il sinuoso percorso interno di collegamento denunciano un impianto fortificato di tipo primitivo o germanico, anche se le attuali emergenze architettoniche riportano a periodi più recenti, come pure le prime fonti narrative, che fanno risalire l’origine alla fine del XII secolo (1185 circa). Dopo la morte di Enrico di Quart, avvenuta nel 1377, il castello e il feudo passarono ai Savoia che lo cedettero nel 1550 a Filiberto Laschis, il quale lo rivendette quasi immediatamente ai Balbis. Nel XVII secolo il castello appartenne prima al conte Nicola Coardo e infine ai Perrone di San Martino che lo donarono al Comune di Quart nel 1800.

  • Entrata al castello (Puntua)

    Il castello di Quart sorge su un’alta balza rocciosa e si presenta come un maestoso complesso di più corpi di fabbrica all’interno di una cinta fortificata. L’impianto originario era costituito da un torrione (donjon) cinto da mura, risalente alla fine dell’XI secolo; i Signori di Quart nel corso del tempo aggiunsero la cappella e la costruzione detta “Magna Aula”, mentre sotto il dominio dei Savoia vennero realizzati ampliamenti significativi con edifici residenziali. Negli interni sono presenti elementi decorativi di differenti epoche; tra i più significativi si segnalano i dipinti del donjon, della fine del XIII secolo, gli affreschi nella “Magna Aula”; della seconda metà del Trecento, i frammenti di dipinti murali, di XIII e XVI secolo, rinvenuti durante gli scavi della cappella, nel 1606 ricostruita e ornata con elementi in stucco. Attualmente il castello non è visitabile perché oggetto di restauro. CONTATTI Castello di Quart Località Castello 11020 QUART (AO) Telefono: 0165275968 Assessorato Istruzione e Cultura - Direzione promozione beni e attività culturali Piazza Deffeyes 1 11100 AOSTA (AO) Telefono: 0165273297 Internet: www.regione.vda.it